CENTRO DONNA L.I.S.A.

Via Rosina Anselmi 41 00139 Roma 0687141661

info@centrodonnalisa.it

 
                 donne in rete contro la violenza.

vuoi ricevere notizie dal centro donna?


 
iscriviti cancellati

 

 

libera associazione di donne

HOME

chi siamo

come raggiungerci

violenza contro le donne

LEGALE E PRIMA ACCOGLIENZA

appuntamenti

foto

corsi

AUTOPRODUZIONI

COMUNICATI

PROGETTI

FORMAZIONE

LEGGE 194 – CONSULTORI

RU-486 – PILLOLA DEL GIORNO DOPO

VOGLIAMO TUTTO

 

Martedì 6 dicembre ore 17.00

LA PAROLA ALLE DONNE

Al Ministero della Salute

Lungotevere Ripa, 1

 

In un clima politico, sociale sempre più preoccupante per la dignità e la libertà delle donne rifiutiamo qualsiasi ingerenza esterna, pressione ed intrusione del governo nelle scelte che riguardano la sessualità, la procreazione libera e consapevole e la tutela della salute delle donne.

 

Per questo chiediamo:

 

  • che la legge 194 sull’interruzione volontaria di gravidanza, frutto della grande stagione di mobilitazione delle donne negli anni ’70 e che simbolicamente rappresenta il riconoscimento del diritto alla autodeterminazione, sia attuata pienamente su tutto il territorio nazionale, con un adeguato potenziamento del personale dedicato a questo servizio;
  • Un forte impegno finanziario del Governo affinché tutta la rete dei consultori in Italia sia sviluppata, rispettando in ogni singola regione la percentuale imposta per legge della loro presenza sul territorio (dove sono andati a finire i 200 miliardi di lire messi a disposizione delle Regioni con la legge 34/96, un consultorio ogni 20 mila abitanti?); l’ampliamento dell’organico socio-sanitario che in questi anni  ha visto un forte impoverimento delle risorse del personale sempre più massiccio, con un pesante aggravio del lavoro per operatrici ed operatori dei consultori; l’adeguamento di tutte le strutture (con un incremento, in particolare, dei consultori per le/gli adolescenti) che restituisca alla comunità un servizio originariamente all’avanguardia in tutta Europa rispetto alle politiche per la promozione della salute, riguardo l’offerta attiva sul territorio, le modalità d’accoglienza, d’ascolto e partecipazione democratica delle donne alla vita degli stessi;
  • La presenza di almeno una mediatrice culturale per ogni consultorio;
  • L’immediato utilizzo della RU 486 (pillola abortiva) su tutto il territorio nazionale, nel pieno rispetto della legge 194 che nel testo prevede “l’uso delle tecniche più moderne, più rispettose dell’integrità fisica e psichica della donna e meno rischiose per l’interruzione della gravidanza”;
  • L’acquisto della Pillola del giorno dopo (Norlevo) senza ricetta medica.

 

Promuovono: Coordinamento donne per i Consultori–Casa Internazionale delle donne, CGIL-FP Nazionale, CGIL Nazionale, Coordinamento donne CGIL, Roma Centro CGIL, A.F.F.I., Assemblea delle Donne del Consultorio X Municipio–Roma, Assemblea delle donne dei consultori ASL RMH, Ass. Donne In Genere.

 

Hanno aderito: Collettivo La Mela di Eva, Centro Huesera–Coop.Soc. O.sa.la,, Marcia Mondiale delle Donne–Roma, WILPF, Forum Regionale delle donne di Rifondazione, Coordinamento Donne DS Roma e Lazio, Ass. Radicali Roma.

 

materiali

legislazione

centri antiviolenza

 DONNE IN RETE CONTRO LA VIOLENZA

consultori a Roma

rassegna stampa

contraccezione e aborto

LINKS

 

site search by freefind advanced


 

Via Rosina Anselmi 41 00139 Roma 0687141661

Puoi sostenere le attività del Centro Donna L.I.S.A.  inviando un contributo a  Ass. Donne in Genere O.N.L.U.S. IBAN  IT97 H062 8003 2050 0000 3010 136 

Donne in Genere è una O.N.L.U.S.Ogni contributo in suo favore e' detraibile ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 4/12/97 n. 460 O.N.L.U.S.