CENTRO DONNA L.I.S.A.

Via Rosina Anselmi 41 00139 Roma 0687141661

info@centrodonnalisa.it

 
                 donne in rete contro la violenza.

vuoi ricevere notizie dal centro donna?


 
iscriviti cancellati

 

 

libera associazione di donne

HOME

chi siamo

come raggiungerci

violenza contro le donne

LEGALE E PRIMA ACCOGLIENZA

appuntamenti

foto

corsi

AUTOPRODUZIONI

COMUNICATI

PROGETTI

FORMAZIONE

Separazione

Separazione consensuale

Possono richiedere la separazione consensuale i coniugi che hanno raggiunto un accordo per la separazione, con riguardo:

-    Affidamento dei figli minori

-    Assegnazione della casa coniugale

-    Importo dell’assegno di mantenimento in favore sia del coniuge economicamente più debole, che dei figli minori o maggiorenni, purché non economicamente indipendenti

Non è necessario un avvocato.

Documentazione necessaria

-  Stato di famiglia di entrambi i coniugi

-  Certificato di residenza di entrambi i coniugi

-  Estratto per riassunto dell’atto di matrimonio rilasciato dal Comune dove è stato celebrato

I certificati sopra elencati devono essere richiesti in carta semplice

Dove

Tribunale civile - Viale Giulio Cesare, 54/B (Centralino tel. 06/35771)

 

Separazione giudiziale

Vi devono ricorrere i coniugi che non hanno raggiunto un accordo tra loro. Spetterà al giudice tentare un accordo. In caso di mancata riconciliazione viene avviato un processo davanti al Giudice istruttore.

E’ necessario un avvocato

L’avvocato provvederà, nell’interesse del coniuge dal quale è stato incaricato, al deposito di uno scritto (ricorso) contenente le richieste della propria assistita con riguardo:

-    Affidamento dei figli minori

-    Assegnazione della casa coniugale

-    Importo dell’assegno di mantenimento in favore sia del coniuge economicamente più debole, che dei figli minori o maggiorenni, purché non economicamente indipendenti

Se ricorrono le condizioni previste dalla legge sul Patrocinio a spese dello Stato (L. 217/90 come modificata dalla L. 60/2001) è possibile usufruire del gratuito patrocinio.

Documentazione necessaria

-    Stato di famiglia di entrambi i coniugi

-    Certificato di residenza di entrambi i coniugi

-     Estratto per riassunto dell’atto di matrimonio rilasciato dal Comune dove è stato celebrato

I certificati sopra elencati devono essere richiesti in carta semplice

materiali

legislazione

centri antiviolenza

 DONNE IN RETE CONTRO LA VIOLENZA

consultori a Roma

rassegna stampa

contraccezione e aborto

LINKS

 

site search by freefind advanced


 

Via Rosina Anselmi 41 00139 Roma 0687141661

Puoi sostenere le attività del Centro Donna L.I.S.A.  inviando un contributo a  Ass. Donne in Genere O.N.L.U.S. IBAN  IT97 H062 8003 2050 0000 3010 136 

Donne in Genere è una O.N.L.U.S.Ogni contributo in suo favore e' detraibile ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 4/12/97 n. 460 O.N.L.U.S.