CENTRO DONNA L.I.S.A.

Via Rosina Anselmi 41 00139 Roma 0687141661

info@centrodonnalisa.it

 
                 donne in rete contro la violenza.

vuoi ricevere notizie dal centro donna?


 
iscriviti cancellati

 

 

libera associazione di donne

HOME

chi siamo

come raggiungerci

violenza contro le donne

LEGALE E PRIMA ACCOGLIENZA

appuntamenti

foto

corsi

AUTOPRODUZIONI

COMUNICATI

PROGETTI

FORMAZIONE

 Corso di italiano per donne straniere

 

La presenza di donne migranti nel nostro paese è ormai una realtà in costante crescita: secondo l’ultima ricerca presentata dalla Caritas sono presenti nella nostra città oltre 200.000 stranieri di cui una rilevante percentuale è costituita da donne. 

Bisogna registrare in particolare il dato relativo alla tipologia di un nuovo  gruppo insediatosi di recente a Roma, quello ucraino. Si tratta principalmente di donne (pari all’81%) che arrivano in Italia attraverso l’Ungheria e l’Austria. 

Nello specifico la IV Circoscrizione,  ha tra le persone straniere una prevalenza della presenza femminile del 53.1%. 

Le problematiche che le donne immigrate si trovano ad affrontare sono diverse, la mancanza di un reddito sicuro, di una abitazione adeguata, di tutela della salute, ma il primo scoglio da superare è  la barriera linguistica.

Sapere l’italiano permette di accedere con più facilità ai servizi e al mondo del lavoro, ma soprattutto rappresenta il primo passo verso l’integrazione,  non è  solo un mero strumento di comunicazione,  ma la possibilità di scambio e di incontro con una cultura diversa.

Inoltre le donne rivestono un ruolo fondamentale per la convivenza culturale.

 Nella nostra circoscrizione, come del resto in tutta Roma, esistono varie possibilità per le/gli straniere/i di frequentare corsi gratuiti di lingua italiana, gestiti da associazioni di volontariato, parrocchie e istituzioni scolastiche, ma, come abbiamo avuto modo di verificare, la percentuale di donne frequentanti è sempre molto limitata.

Questo si può ascrivere sia ad una maggiore difficoltà per le donne di riuscire a trovare del “tempo libero” da dedicare alla propria crescita personale, ma anche a due altri fattori molto importanti:  

·        Molte comunità non vedono con favore la partecipazione delle donne ad attività in luoghi misti, il che produce per una larga maggioranza isolamento, difficoltà di accesso ai servizi,  impossibilità di una vera integrazione.

·        In un ambiente didattico misto si crea un clima di maggiore competitività (mentre  un ambiente di sole donne,  viene percepito come protettivo e solidale, più accessibile a tutte indipendentemente dall’età e dalla nazionalità).

 

Metodologia: 

Lettura, dialogo, ascolto di cassette, visione di materiali video. 

SUSSIDI DIDATTICI: 

Lavagna luminosa, videocassette, cassette musicali, testi, giornali quotidiani e settimanali, dizionari in diverse lingue, testi di esercizi,  cartelloni didattici.

Verifica Intermedia e di fine corso.

 anno scolastico 2005-2006

 

 

 

 

 

 

 

 

materiali

legislazione

centri antiviolenza

 DONNE IN RETE CONTRO LA VIOLENZA

consultori a Roma

rassegna stampa

contraccezione e aborto

LINKS

 

site search by freefind advanced


 

Via Rosina Anselmi 41 00139 Roma 0687141661

Puoi sostenere le attività del Centro Donna L.I.S.A.  inviando un contributo a  Ass. Donne in Genere O.N.L.U.S. IBAN  IT97 H062 8003 2050 0000 3010 136 

Donne in Genere è una O.N.L.U.S.Ogni contributo in suo favore e' detraibile ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 4/12/97 n. 460 O.N.L.U.S.