CENTRO DONNA L.I.S.A.

Via Rosina Anselmi 41 00139 Roma 0687141661

info@centrodonnalisa.it

 
                 donne in rete contro la violenza.

vuoi ricevere notizie dal centro donna?


 
iscriviti cancellati

 

 

libera associazione di donne

HOME

chi siamo

come raggiungerci

violenza contro le donne

LEGALE E PRIMA ACCOGLIENZA

appuntamenti

foto

corsi

AUTOPRODUZIONI

COMUNICATI

PROGETTI

FORMAZIONE

 

PROGETTO “NON PIÙ SOLE” 

Il circolo Baobab di Arezzo, in collaborazione con Arci nuova associazione, CRIC (Centro Regionale d’Intervento per la Cooperazione, di Reggio Calabria), Donne in Genere (di Roma), VOCIS, Women’s Affairs Center (della Striscia di Gaza), la “Commissione provinciale pari opportunità” della Provincia di Arezzo e altre associazioni, è la promotrice del progetto “Non più sole” che ha come obiettivo generale quello di favorire l’empowerment individuale e di gruppo delle donne palestinesi della Striscia di Gaza (aree del centro e del sud della Striscia).

Le organizzazioni suddette hanno lavorato insieme all’elaborazione del progetto condividendo le singole esperienze e soggettività, creando, così, quel valore aggiunto che solo il lavoro concerto di rete può dare ad un progetto.

Gli obiettivi specifici sono: aumentare il livello di consapevolezza delle donne beneficiarie del progetto, rafforzarne l’autostima e la conoscenza di sé, potenziare le capacità rivolte alla risoluzione dei conflitti e la promozione di una rete italo-palestinese.

Le attività previste dal progetto consistono in un incontro preparatorio per l’elaborazione del programma dei percorsi formativi; la realizzazione di due percorsi formativi; attività varie di supporto e sostegno alla creazione di una rete italo-palestinese; un seminario finale.

L’innovazione del progetto consiste nella modalità d’ideazione ed elaborazione del programma del primo corso di formazione, che sarà completamente progettato da un gruppo di lavoro formato da alcuni membri dell’organizzazione palestinese partner del progetto (“Women’s Affairs Center”, impegnata nella gestione delle questioni e problematiche di genere) e da tre esperti italiani (un membro dell’associazione “Circolo Baobab”, uno dell’associazione “Donne in Genere” e un rappresentante della “Commissione provinciale pari opportunità” della provincia di Arezzo).

Le beneficiarie del primo corso di formazione saranno un gruppo di donne composto da 18 madri di bambini in età prescolare e da 18 insegnanti delle scuole materne. Al termine di questo primo percorso formativo, sarà selezionato un gruppo ristretto di donne che diverranno a loro volta formatrici sugli stessi argomenti e che saranno impegnate nello svolgimento di vari  workshops rivolti alle altre madri e insegnanti della Striscia di Gaza, beneficiarie del secondo percorso formativo(1602 madri e 54 insegnanti).

Infine, il progetto intende sostenere attivamente la costituzione di una rete tra le donne, le associazioni e le organizzazioni italiane e palestinesi, impegnate nelle questioni di genere e nelle attività di solidarietà e di cooperazione internazionale allo sviluppo.

Il progetto avrà la durata complessiva di un anno e si concluderà con un seminario da realizzarsi nel comune di Arezzo per la diffusione dei risultati.

DATA INIZIO

01-08-2005

DURATA

12 mesi

materiali

legislazione

centri antiviolenza

 DONNE IN RETE CONTRO LA VIOLENZA

consultori a Roma

rassegna stampa

contraccezione e aborto

LINKS

 

site search by freefind advanced


 

Via Rosina Anselmi 41 00139 Roma 0687141661

Puoi sostenere le attività del Centro Donna L.I.S.A.  inviando un contributo a  Ass. Donne in Genere O.N.L.U.S. IBAN  IT97 H062 8003 2050 0000 3010 136 

Donne in Genere è una O.N.L.U.S.Ogni contributo in suo favore e' detraibile ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 4/12/97 n. 460 O.N.L.U.S.